Chi sono


 

Ciao,

sono Giada.

Coach, blogger e sognatrice in trasferta,

supporto gli expat a vivere una vita ed un lavoro di soddisfazione ovunque si trovino.

Aiuto i miei clienti a identificare quali sono le loro motivazioni, aspettative e paure verso il trasferimento per poi accompagnarli nel costruire la loro nuova casa un passo alla volta.

 

Ho cercato la mia strada nella vita provando percorsi diversi. Ma anche se avevo buoni amici, una famiglia che amo e un lavoro che mi dava soddisfazione, avevo la costante sensazione che mancasse un pezzo.

 

Quando ho lasciato Milano per trasferirmi in Svizzera ero esaltata dalle novità da affrontare, dal conoscere persone e culture nuove. Ma smettere di lavorare e rimanere a casa dedicandomi completamente alla famiglia non è stato semplice per me e mi ha dato l’opportunità di guardarmi dentro più a fondo cercando di capire cosa volevo veramente dalla vita.

 

Ecco perché ho deciso di ripartire da zero e di diventare una Expat Career & Transition Coach: per aiutare le persone ad affrontare le mie stesse difficoltà, per supportarle con delicatezza a ritrovare se stesse e scoprire chi sono realmente, non chi gli viene richiesto di essere. E partendo da una nuova consapevolezza, ricreare e godersi una vita ed un lavoro che le rispecchi pienamente.

 

Nel mio lavoro porto le mie competenze di Coach, la mia esperienza come expat e l’esperienza acquisita in 10 anni di carriera in un’azienda multinazionale leader nella gestione delle risorse umane, dove mi sono occupata di: Project Management, Formazione, CRM, Web Management, Comunicazione Online.

 

Sono solare, mi piace parlare chiaro, sognare in grande e poi tradurre la mia visione in un piano pratico che funzioni; l’onestà non è qualcosa sulla quale accetto compromessi.

 

Se stai per trasferirti o se ti sei già spostato in un altro paese

e hai bisogno di supporto

per poter prendere il meglio da questa esperienza,

scrivimi

giada.varvello@gmail.com

 

Lavoro di persona e via Skype, in italiano e in inglese.

If you would like to share...Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone